GAME DAY

La resa dei conti!

CARI MAMMA E PAPA’, IO TI SFIDO!

Nell’ immaginario comune la competizione è sinonimo di sfida, gara, rivalità. Per noi, al cag, competere ha un significato ben diverso: essere competitivi non vuol dire fare meglio degli altri, ma dare il meglio di sé.

Durante questi giorni di Cag Vacanze, i bambini hanno affrontato sfide di ogni genere su giochi di ogni tipo: dai giochi d’acqua, al gioco delle mollette al biliardino …  C’erano vincitori ma del tutto fittizi: ovviamente nessuno vinceva sul serio!

Ma le cose si sono fatte “interessanti” nel momento in cui, in una bella mattinata del cag vacanze, qualcuno ha avuto la brillante idea di sfidare nel gioco del biliardino (un classico!) un genitore lì presente che era venuto a darci una mano nei giochi. E lì, altro che meglio di sé: è nata una vera e propria sfida fino all’ultimo sangue!!!

E così, confrontandoci con i ragazzi, è nata l’dea della serata di fine cag vacanze: coinvolgere tutte le famiglie del territorio in una mega sfida a squadre dove i grandi (ovvero mamme e papà) giocano contro i piccoli (figli).

Descrivere l’agitazione dei bambini per la sfida è quasi impossibile: ogni mattina, con Francesca e Alessandra, le nostre operatrici che hanno organizzato il tutto, ci si preparava nei giochi del fatidico giorno, dettaglio per dettaglio, materiale per materiale, minuto per minuto.

Chissà qual è stato lo stato d’animo dei genitori nel “pre – gara” …

Poi arriva quel giorno!

Ore 17:30, laboratorio dei fumetto creativo.

Gli Skizzati sono un gruppo di giovani dell’Associazione “La Meridiana Onlus” che in queste settimane di cag vacanze ci hanno accompagnato in una serie di incontri per il progetto “We Are In” della Fondazione Carisap : sono riusciti a coinvolgere tutti i bambini presenti in laboratori in cui si approfondiva la grafica del fumetto e di alcuni personaggi ben conosciuti ai ragazzi.

 

Ore 18: inizio dei giochi in campo!!

Qualche genitore impavido subito si è lanciato nei campi pronto alla sfida, mentre altri non se la sono sentiti, forse fiutando la grande agitazione dei loro figli che finalmente avrebbero potuto sfidarli e anche vincere!!

Competizione sì, ma senza ansia!!

Naturalmente la sfida più avvincente si è tenuta nel campo di Andrea Pepe con i suoi maestri arcieri: quando ci sono loro, l’attenzione per quel mondo affascinante è totalizzante!!!

Ma anche il classico gioco del fazzolettone ha coinvolto veramente tutti. E con quella confusione di persone (perché ne erano veramente tante) non abbiamo ben capito chi abbia veramente vinto …

Lo scopo era certamente quello di stare insieme divertendoci e anche mangiando: il Comitato Anziani ha offerto a tutti una fantastica cena e ogni genitore ha portato qualcosa da mangiare o bere.

Erano presenti veramente tutti, anche l’Amministrazione comunale, le associazioni del territorio, famiglie, giovani, nonni … veramente tutti! E ad ognuno diciamo grazie per la partecipazione a questo progetto e la disponibilità a mettersi sempre in gioco … oggi letteralmente!

Ah, non abbiamo detto che abbiamo inaugurato la seconda parte del murales, ma di questo ne parleremo poi …

 

 

29 giugno 2019